Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/05/2018 alle ore 10:03

Attualità e Politica

18/12/2017 | 12:30

Scommesse, Cassazione assolve titolare di un centro senza concessione

facebook twitter google pinterest
cassazione scommesse

ROMA - La Terza sezione penale della Corte di Cassazione ha annullato senza rinvio la sentenza della Corte di Appello di Roma, che a fine 2014 aveva condannato al risarcimento del danno il titolare di un centro scommesse collegato al bookmaker Stanleybet. La Corte di Appello aveva basato la sua pronuncia sull’assenza delle necessarie autorizzazioni, ma per la Cassazione la legge non è stata correttamente applicata. In questo caso, si legge nella sentenza, vale il principio per cui la mancanza di concessione non è reato nel caso in cui all’operatore straniero sia stata negata «per illegittima esclusione dai bandi di gara». Per i giudici supremi, dunque, il fatto non sussiste. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Geronimo Cardia GIOCHI ACADI

Giochi, Geronimo Cardia nuovo presidente di Acadi

22/05/2018 | 09:49 ROMA - Cambio della guardia al vertice di Acadi. L’Assemblea dell'Associazione concessionari di apparecchi da intrattenimento ha eletto all’unanimità l’avvocato Geronimo Cardia come nuovo presidente. Cardia...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password