Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/02/2020 alle ore 14:08

Attualità e Politica

23/01/2020 | 17:15

Giochi, Consiglio di Stato "riabilita" il regolamento di Belluno: possibile il ritorno dei bancomat tra i luoghi sensibili

facebook twitter google pinterest
consiglio di stato belluno giochi bancomat

ROMA - Il Consiglio di Stato riapre la partita sull'inclusione dei bancomat nell'elenco di luoghi sensibili da cui le sale giochi devono rispettare una distanza minima. È quanto emerge dall'ordinanza che accoglie l'istanza cautelare del Comune di Belluno contro la sentenza del Tar Veneto di aprile 2019. In quella occasione i giudici amministrativi avevano bocciato la norma comunale che prevede tra i punti "off limits" anche i bancomat, accogliendo il ricorso della società titolare di una sala vlt. La Terza sezione di Palazzo Spada ha ritenuto però di sospendere gli effetti di quella sentenza, in attesa dell'udienza di merito fissata il prossimo 25 giugno. Una decisione presa sulla base di precedenti decisioni del Consiglio di Stato, che «in numerose e anche recenti occasioni, ha sottolineato la natura prioritaria dell'interesse, generale e di rango costituzionale, a contrastare la ludopatia come fenomeno avente grave impatto sulla salute e convivenza sociale». In fase di merito, continuano i giudici, dovrà essere approfondita anche l'eccezione di tardività del ricorso presentata dal Comune. Nel frattempo, «prevale l'esigenza di precauzione e protezione posta a base delle regole che indicano luoghi sensibili e relativi limiti alla dislocazione di sale per il gioco d'azzardo». LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password