Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/10/2018 alle ore 21:40

Attualità e Politica

12/01/2018 | 11:47

Giochi, Consiglio di Stato boccia ricorso contro “distanziometro” a Cagliari

facebook twitter google pinterest
consiglio di stato cagliari giochi distanziometro

ROMA - È stata respinta dal Consiglio di Stato la domanda cautelare presentata dal titolare di una sala giochi di Cagliari a cui il Comune ha ordinato la «cessazione immediata dell’attività» per l’eccessiva vicinanza ai luoghi sensibili. L’ordinanza del Sindaco prevede una distanza minima di 500 metri per le sale e gli esercizi nei quali sono presenti apparecchi da gioco. «Nella comparazione degli interessi - si legge nell’ordinanza della Quinta sezione - è preminente l’interesse pubblico al rispetto dei limiti imposti all’apertura di sale da giochi». Il ricorso del titolare della sala era già stato respinto lo scorso novembre dal Tar Sardegna. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password