Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/05/2018 alle ore 09:37

Attualità e Politica

28/02/2018 | 12:41

Ippica, Consiglio di Giustizia siciliano: niente sospensiva, Palermo resta senza ippodromo

facebook twitter google pinterest
consiglio sicilia ippica ippodromo palermo

ROMA - Il Consiglio di Giustizia Amministrativa per la regione siciliana ha respinto l’istanza cautelare della Ires, che chiedeva la sospensione del provvedimento interdittivo antimafia disposto dalla Prefettura di Palermo, che aveva portato lo scorso dicembre allo stop dell’attività all’ippodromo La Favorita, di proprietà del Comune e gestito dalla Ires. «L’articolata motivazione del provvedimento impugnato e i plurimi elementi su cui lo stesso è fondato - si legge nel decreto - richiede valutazioni complesse». Il no del Consiglio di Giustizia arriva dopo quello del Tar Sicilia, che pure aveva respinto la domanda cautelare della società. La camera di consiglio davanti ai giudici d’appello è stata invece fissata l’11 aprile. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

giochi notizie slot scommesse

Giochi, la settimana in un clic

18/05/2018 | 15:46 LUNEDI' 14 MAGGIO Estero – La Corte Suprema, cancellando una legge federale del 1992, dà uno storico via libera alle scommesse sportive negli Stai Uniti. Si apre un mercato da 125 miliardi. Politica - Approvato...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password