Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 28/11/2020 alle ore 22:52

Attualità e Politica

29/10/2020 | 09:56

Coronavirus, Conte: "Chiusure non arbitrarie, Governo si è attenuto a evidenze scientifiche"

facebook twitter google pinterest
conte coronavirus informativa

ROMA - «Il provvedimento del 24 ottobre è stato il passo più deciso», contro l'espansione del contagio, «siamo intervenuti su attività suscettibili di favorire fenomeni aggregativi, spesso in determinati orari della giornata». Così il premier Giuseppe Conte nell'informativa alla Camera dei Deputati sul nuovo Dpcm recante ulteriori misure per contrastare l'epidemia da Covid-19. «La misura è fondata su elaborazioni di scienziati, nell'ambito di protocolli di contrasto a pandemia ha proseguito Conte - Il Governo non ha agito secondo criteri arbitrari, apprezzando alcune attività a discapito di altre, ci siamo attenuti a evidenze scientifiche. La bozza è stata condivisa con il Cts, è stato sollecitato il parere degli esperti sulle misure. La risposta ha condiviso i provvedimenti del testo con limitate osservazioni subito recepite». La scelta di sospendere l'attività di molti settori «non deriva dal mancato rispetto delle misure di sicurezza, adottate quasi sempre anche a prezzo di sacrifici - ha precisato il premier - La causa è nell'esigenza di ridurre le occasioni di socialità e relazione soprattutto in contesti dove è facile che venga abbassata la guardia». LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password