Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 28/09/2020 alle ore 10:25

Attualità e Politica

14/04/2020 | 18:01

Coronavirus, Boccia (ministro Regioni): “Le riaperture in Veneto? Devono decidere i prefetti”

facebook twitter google pinterest
coronavirus boccia zaia riaperture veneto

ROMA - Le amministrazioni regionali possono alleggerire le misure governative sull'emergenza sanitaria, ma solo dopo una valutazione specifrica dei prefetti. Lo ha detto questo pomeriggio il ministro delle Regioni Francesco Boccia in audizione alla Camera davanti alla prima commissione. Al centro dell'attenzione, soprattutto il programma di riaperture annunciato dal presidente del Veneto Zaia. «Se non sono in contrasto con il Dpcm – ha detto al riguardo Boccia, le riaperture vanno sul tavolo dei prefetti, credo che l'ordinanza di Zaia per il Veneto vada in questa direzione. L'imperativo per noi è la valutazione del rischio per le singole categorie di lavoratori, un lavoro che sta facendo l'Inail. Al presidente del Trentino che vuole riaprire i cantieri ho consigliato di aspettare la valutazione del rischio». 

RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password