Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 08/12/2018 alle ore 19:03

Attualità e Politica

24/02/2018 | 16:13

Slot, Torino: sigilli a sei apparecchi che non rispettavano distanziometro, sanzioni per 12mila euro

facebook twitter google pinterest
distanze minime legge piemonte torino

ROMA - Sei slot machine sequestrate in un locale di piazza Villari, a Torino, perché non rispettavano i limiti previsti dalla legge regionale del Piemonte “per la prevenzione e il contrasto alla diffusione del gioco d'azzardo patologico”, approvata il 2 maggio 2016. Secondo quanto riporta il quotidiano online "TorinoOggi", la polizia municipale è intervenuta questa mattina riscontrando nel locale la presenza di sei slot machine "irregolari" perché installate a una distanza inferiore a 500 metri da luoghi sensibili. L'elenco dei punti sensibili, indicato dalla legge regionale, comprende scuole, centri di formazione, luoghi di culto, impianti sportivi, ospedali, oratori, istituti di credito, sportelli bancomat, compro oro e stazioni ferroviarie. Al gestore dell'attività sono state comminate sanzioni amministrative per un totale di 12mila euro, 2mila per ogni slot e gli apparecchi, sempre in base a quanto prevede il provvedimento regionale, sono stati posti sotto sequestro amministrativo.

SA/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

manovra giochi

Manovra, ok dalla Camera: lunedì il testo arriva in Senato

08/12/2018 | 17:58 ROMA - Via libera della Camera alla manovra: con 312 voti favorevoli e 146 contrari l'Aula ha approvato in prima lettura la Legge di Bilancio. Il testo prevede l'aumento del prelievo dello 0,5% su slot e VLT dal 1° gennaio...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password