Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 15/10/2018 alle ore 12:29

Attualità e Politica

14/11/2017 | 14:10

Giochi 2017, per l'Erario previsto un calo di oltre 200 milioni

facebook twitter google pinterest
erario giochi slot lotto superenalotto scommesse

ROMA - Dopo anni di entrate crescenti, il 2017 potrebbe registrare il primo calo nelle entrate erariali garantite dai giochi. Lo rileva Marco Mobili in un pezzo apparso oggi sul Sole 24 Ore. Il gettito stimato dai Monopoli a fine settembre fa segnare un -2,25 rispetto ai nove mesi del 2016 e la proiezione a fine anno si attesta a 10,237 miliardi, contro i 10,472 miliardi garantiti all'Erario dai giochi lo scorso anno. A frenare le entrate contribuisce in misura determinante l'espansione del gioco on line, che rispetto al gioco sul territorio ha percentuali di payout più alte e versa meno allo Stato. Nel dettaglio, si arresta la crescita di slot e Vlt, che nei primi nove mesi dell'anno scorso avevano incassato oltre un miliardo in più rispetto al 2015, mentre quest'anno crescono solo di 100 milioni. Calano Lotto (-281 milioni), Superenalotto (-21 milioni) e Gratta e Vinci (-18,5 milioni). In crescita (+15,66%) le scommesse sportive.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Scommesse illegali Enna multa

Scommesse illegali in provincia di Enna, multa da 50mila euro

15/10/2018 | 09:10 ROMA - Non aveva alcuna autorizzazione, ma accettava scommesse utilizzando un bookmaker estero che però non poteva operare in Italia: il gestore di una sala di Aidone, in provincia di Enna, è stato denunciato e nei suoi...

Giochi Umbria No Slot sindaci

Giochi, Umbria: consegnato il marchio No Slot ai sindaci

13/10/2018 | 17:00 ROMA - L’assessore regionale alla Salute, Luca Barberini, ha consegnato il marchio “Umbria No Slot” ai sindaci dei Comuni umbri che avranno il compito di assegnarlo ai locali in possesso dei requisiti previsti dalla...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password