Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/09/2018 alle ore 19:03

Attualità e Politica

01/09/2018 | 19:00

eSports, Bach (Pres. Cio): «No a giochi violenti alle Olimpiadi»

facebook twitter google pinterest
esports bach cio

ROMA - Se saranno ammessi tra le discipline olimpiche, i tornei di eSports non potranno essere giocati con videogames violenti. È quanto ha sostenuto Thomas Bach, Presidente del Comitato Olimpico Internazionale a Giacarta, durante i Giochi Asiatici, dove gli eSports sono presenti come disciplina dimostrativa. Secondo Bach non si possono introdurre giochi che promuovono «violenza e discriminazione. È assolutamente contro i nostri valori, e non potremmo mia accettare una cosa del genere» ha spiegato. Bach si è poi soffermato sulle differenze tra gli sport da combattimento di cui lui, tra l'altro. è stato campione, vincendo l'oro a Monaco '72, e i videogiochi violenti: «Ogni sport da combattimento deriva da sfide reali, cruente - ha sostenuto Bach - Ma lo sport è l'evoluzione civilizzata di tutto questo. Invece quando hai videogame il cui obiettivo è uccidere qualcuno, ciò non può essere in linea con gli ideali olimpici». RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

notizie agipronews slot scommesse giochi

Giochi, la settimana in un clic

21/09/2018 | 15:32 LUNEDI' 17 SETTEMBRE Politica – La Regione Veneto si appresta a varare una normativa antiludopatia, ricalcata su quelle in vigore in molte regioni italiane. I 15 articoli della legge-quadro proposta dalla Giunta prevedono...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password