Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/05/2018 alle ore 20:33

Attualità e Politica

13/11/2017 | 14:16

Fenomeno e-Sports e scommesse: rischio match fixing, in Italia approccio prudente

facebook twitter google pinterest
esports videogiochi olimpiadi

ROMA - Uno dei fattori da cui il Cio ha messo in guardia relativamente alla crescita degli eSports, è quello relativo al match fixing e alle scommesse. Pericolo, del resto, comune a tutte le discipline sportive. Sugli eSports si punta e può esserci la tentazione di fare profitto alterando le prestazioni in campo. Le scommesse sugli eSports sono state aperte anche in Italia: la questione è stata affrontata con particolare delicatezza nel nostro Paese. Il pubblico degli eSports è principalmente giovane e c’è il rischio di avvicinare alla scommessa soggetti minorenni che, dunque, per legge non possono piazzare puntate. Dunque, il regolatore ha chiesto la massima prudenza ai bookmaker nostrani nel pubblicizzare le scommesse su questo tipo di competizioni, contestualmente al divieto di aprire il gioco sui titoli più truculenti e violenti.

AG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password