Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 28/10/2020 alle ore 13:10

Attualità e Politica

11/05/2020 | 10:01

Fase 2, Boccia (min. Affari Reg.): "Con differenziazione territoriale spero in molte riaperture"

facebook twitter google pinterest
fase 2 boccia riaperture

ROMA - «Spero che con la differenziazione territoriale si possano riaprire ovunque e poi sarà responsabilità delle singole Regioni avere il quadro dei dati. Se i contagi andranno giù, potranno riaprire anche altre cose. Se i contagi saliranno su, dovranno restringere. E sarà più facile per tutti responsabilità e doveri». Così Francesco Boccia, ministro per gli Affari regionali ad Agorà Rai Tre rispondendo alla domanda se il 18 maggio è possibile che in alcune regioni riaprano parrucchieri, bar e ristoranti. «Ogni settimana, in ogni Regione, ci saranno i dati della condizione effettiva del virus, che non è solo quella dei contagi ma anche quella connessa all'organizzazione territoriale della sanità, alle terapie intensive e sub intensive, al numero dei tamponi che si fanno, alla condizione dei positivi asintomatici - continua Boccia - Ci sarà un pannello di bordo condiviso che ci darà il senso di come sta andando e della condizione della Regione. Questo renderà tutti i cittadini più edotti e quando questo pannello sarà pronto, ovvero in settimana, ci saranno tutte le condizioni per arrivare a una differenziazione territoriale, che tutti auspicano». RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password