Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/02/2018 alle ore 20:35

Attualità e Politica

04/01/2018 | 18:02

Slot e vlt: nel primo semestre 2017 a Roma spesi 271,3 milioni, “sorpresa” Prato a 43,2 milioni

facebook twitter google pinterest
giochi 2017 primo semestre spesa azzardo

ROMA - È Roma a occupare il primo posto nella classifica dei comuni italiani con la spesa più alta per gli apparecchi da gioco (slot e videolotteries). Nel primo semestre del 2017, secondo i dati diffusi dall’Agenzia Dogane e Monopoli, la spesa (ovvero la differenza tra raccolta totale e vincite) è stata pari a 271,3 milioni; di questi, 145 sono finiti all’erario. Al secondo posto Milano con 141,7 milioni (77 nelle casse dello Stato), poi Torino a 98 milioni. Ai piedi del podio Genova con 56,4 milioni, per Napoli c’è invece il quinto posto a 53,2 milioni. In top 10 anche Prato, unico comune della lista con meno di 200mila abitanti: per la città toscana la spesa arriva a 43,2 milioni, di cui poco meno della metà all’erario. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

Scarica l'app dallo store

Scarica
chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password