Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 15/11/2019 alle ore 18:33

Attualità e Politica

01/10/2019 | 17:53

Giochi, Astro all'Aquila per l'incontro con l'Amministrazione: "Auspichiamo un percorso costruttivo e di dialogo”

facebook twitter google pinterest
giochi astro aquila

ROMA - «Un'iniziativa intelligente da parte dell’amministrazione comunale abruzzese finalizzata a capire meglio le dinamiche che governano il settore del gioco con vincita in denaro e le problematiche che lo contraddistinguono, prima fra tutte quelle legate al gioco patologico». Così l'associazione Astro commenta l'incontro di oggi con la Terza commissione consiliare del Comune dell'Aquila, alla quale sono stati invitati i rappresentanti del settore e quelli del Serd. A margine dell’audizione l'associazione - rappresentata dal vice presidente nazionale Paolo Gioacchini e dal responsabile del territorio Claudio Bianchella, ha depositato un documento in cui vengono sottolineate le problematiche relative alle norme più spesso utilizzate dalle amministrazioni locali (come le restrizioni orarie e il "distanziometro"), ma che secondo gli operatori non aiutano a risolvere il problema del gioco patologico e mettono in crisi le aziende che hanno investito nel settore. «La convocazione è stata un'iniziativa opportuna perché prima che l’amministrazione comunale proceda con il regolamento vero e proprio - hanno commentato i rappresentanti di Astro - è opportuno conoscere in maniera più approfondita possibile il settore su cui si interviene. Oltre al documento consegnato oggi, abbiamo chiesto di essere accreditati ai futuri tavoli di lavoro. Ci auguriamo di intraprendere un percorso costruttivo insieme al Comune e al Serd e di vestire un ruolo sempre più propositivo nell'elaborazione dei regolamenti sul gioco», concludono. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

giochi agipronews notizie slot scommesse

Giochi, la settimana in un clic

15/11/2019 | 16:00 LUNEDI' 11 NOVEMBRE Giochi – Tra le maggiori entrate extratributarie nella manovra economica, si segnalano quelle relative al rinnovo delle concessioni di giochi per circa 143 milioni di euro nel 2022. È quanto si...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password