Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 10/12/2019 alle ore 08:30

Attualità e Politica

18/10/2019 | 08:40

Giochi e "distanziometro", a Bologna partiti i provvedimenti di chiusura

facebook twitter google pinterest
giochi distanziometro bologna

ROMA - «In questi giorni stiamo inviando i provvedimenti di chiusura alle sale scommesse che non hanno ancora delocalizzato ad almeno 500 metri di distanza da luoghi sensibili come prevede la legge regionale». Lo scrive su Facebook l'assessore alla Sicurezza urbana del Comune di Bologna, Alberto Aitini, aggiungendo che «alcune dovranno chiudere già nelle prossime settimane, altre hanno ottenuto una proroga di alcuni mesi (come previsto dalla legge) per tutelare il più possibile i lavoratori». Inoltre, continua Aitini, «abbiamo emanato l'ordinanza che riduce in modo permanente gli orari di utilizzo delle slot machine in bar e tabaccherie in attesa di toglierle definitivamente alla scadenza della concessione e investito 300.000 euro per la prevenzione e il contrasto alla ludopatia». Conclude l'assessore: «Stiamo facendo la nostra parte ma serve anche una legge che contrasti il gioco d'azzardo patologico su internet, un problema molto preoccupante che colpisce in particolare i più giovani. Noi intanto lavoriamo per una Bologna slotfree». RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password