Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/02/2021 alle ore 16:31

Attualità e Politica

26/01/2021 | 13:11

Giochi in lockdown, a febbraio la manifestazione dell'Associazione Temporanea di Imprese: "Situazione drammatica, serve riapertura rapida"

facebook twitter pinterest
giochi lockdown ati manifestazione

ROMA - Si terrà a febbraio la nuova manifestazione degli operatori di gioco contro il lockdown totale delle attività di settore. È quanto rende noto l'ATI, l'Associazione Temporanea di Imprese costituita a gennaio da un gruppo di aziende (gestori e gestori di sale) che operano «con funzioni di pubblico servizio nell’interesse erariale, a tutela della legalità e a garanzia dei giocatori». In una nota inviata ad Acadi Confcommercio, ATI annuncia che la manifestazione organizzata «si terrà in contemporanea nelle città di Milano e Roma nel mese di febbraio». L'associazione punta a «raccogliere il maggior numero di aderenti alla manifestazione, per richiedere uniti la rapida riapertura del gioco legale, sia nel canale dedicato che in quello generalista, quanto meno nelle regioni in zona gialla». Lo stop di sei mesi, scrive l'ATI, «ha reso drammatico lo stato di salute delle nostre aziende mettendo a serio rischio il livello occupazionale». La manifestazione avrà lo scopo di sensibilizzare le istituzioni, «alle quali chiediamo per le imprese e i lavoratori del gioco legale la stessa dignità riconosciuta ad altri settori del commercio e dei servizi». Il direttivo di ATI «sta procedendo con la richiesta dei permessi necessari da parte dell’Autorità competenti e con la organizzazione della manifestazione nel rispetto dei protocolli Covid» e in attesa dalla data definitiva chiede l'adesione «del maggior numero di aziende». RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

coronavirus sardegna zona bianca sale giochi

Coronavirus: Sardegna in zona bianca, sperano le sale giochi

27/02/2021 | 16:31 ROMA - La Sardegna passa in area bianca da lunedì 1° marzo. Lo ha deciso il ministro della Salute, Roberto Speranza, che ha firmato l'ordinanza sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia. Adesso il...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password