Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 06/06/2020 alle ore 20:40

Attualità e Politica

31/01/2020 | 16:59

Giochi, la settimana in un clic

facebook twitter google pinterest
giochi notizie settimana agipronews slot scommesse

LUNEDI' 27 GENNAIO

Bingo, proroga troppo onerosa – La somma richiesta alle imprese del bingo per la proroga della concessione ha determinato «una situazione di grave insostenibilità economico-finanziaria» per le piccole e medie imprese del settore. È quanto scrive il Consiglio di Stato nell'ordinanza che riporta il canone mensile richiesto alle aziende a 2.800 euro, la cifra prevista nella prima proroga del 2014. 

Lodi ippici in Cassazione - Passa alle Sezioni Unite il caso da 204 milioni di euro, che lungo 17 anni ha visto contrapposte 350 società di scommesse e i Ministeri dell’Economia e delle Politiche Agricole.

Minnenna ai Monopoli - Marcello Minenna è il nuovo direttore dell’Agenzia Dogane e Monopoli. Lo ha deliberato il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell’economia e delle finanze Roberto Gualtieri. Il dirigente ha una lunga esperienza in seno alla Consob ed è stato per breve tempo assessore nella giunta capitolina.

 

MARTEDI' 28 GENNAIO

Rimini “sfrattate” venti sale - Il Comune di Rimini ha notificato a 20 sale l'avviso di trasloco entro sei mesi pena la chiusura dell'esercizio. La decisione è stata presa dopo l'aggiornamento della mappatura dei luoghi sensibili che - in base a quanto previsto dalla legge regionale sul gioco - individua le aree di rispetto entro le quali non possono sorgere sale gioco o corner con apparecchi da intrattenimento.

 

MERCOLEDI' 29 GENNAIO

Piemonte, verso la modifica della legge – Approda in Consiglio regionale una proposta di modifica della legge piemontese sui giochi. Leone (Lega): «Spero non si perda tempo, le imprese in difficoltà hanno bisogno di risposte rapide».

 

GIOVEDI' 30 GENNAIO

Tar Emilia, per le sale sì alla proroga, ma solo nei tempi giusti  – Le sale da gioco soggette al distanziometro possono ottenere una proroga alla chiusura solo se comunicano ufficialmente la volontà di delocalizzare l'attività. A sottolinearlo è il Tar Emilia Romagna sul ricorso presentato dalla società titolare di una sala a Riccione. 

 

VENERDI' 31 GENNAIO

Lazio, stretta sulle slot – Stretta decisa della Regione Lazio sul settore dei giochi. In Consiglio regionale è cominciato questa settimana l'esame del “Collegato” (un provvedimento ad ampio spettro in materia economica), nel quale è stata inserita una proposta di modifica della legge numero 5 del 5 agosto 2013, sulla prevenzione e il trattamento del gioco d'azzardo patologico. Poche le modifiche, ma in grado da sole di inasprire sensibilmente le limitazioni imposte ai punti di gioco. Tra le proposte, il distanziometro non più per le sole nuove aperture, ma anche per i punti di gioco già esistenti.


 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password