Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 14/07/2020 alle ore 09:44

Attualità e Politica

25/06/2020 | 18:40

Giochi in Piemonte, non scatta l'accordo tra maggioranza e opposizione: Consiglio Regionale bloccato da migliaia di emendamenti

facebook twitter google pinterest
giochi piemonte consiglio regionale legge

ROMA - Continua, nel Consiglio Regionale del Piemonte, il voto del ddl 83, un provvedimento Omnibus nel quale figura anche un emendamento che modifica l'attuale legge regionale sui giochi, salvaguardando le attività già esistenti dal rispetto del distanziometro. L'emendamento, già nella settimana scorsa, ha provocato la levata di scudi dell'opposizione, che lo ha contestato nel metodo e nel merito, chiedendone il ritiro e presentando migliaia di emendamenti a fini ostruzionistici. In mattinata e nel primo pomeriggio si sono tenute due conferenze dei capigruppo, terminate senza un accordo fra maggioranza e opposizione. In aula, il consigliere leghista Preioni ha comunicato la presentazione di una nuova proposta di legge che vede come primo firmatario il suo collega di partito Claudio Leone. «Questa legge – ha spiegato Preioni – vuole comprendere tutti gli aspetti del del gioco patologico, approfondendo anche i temi della prevenzione e della cura. Il modello a cui si ispira questa proposta è la legge regionale della Puglia, considerata tra le migliori d'Italia e proposta dalla Giunta Emiliano, lontana politicamente dalla nostra. Spero che questo testo possa trovare un'ampia condivisione, proprio perché considera tutti gli aspetti legsti al gioco, sia la tutela dei giocatori a rischio, sia gli interessi legittimi di chi investe su un'attività legale». La nuova proposta di legge, presentata il 23 giugno, è stata assegnata alla Terza e alla Quarta Commissione. 

 

MF/Agipro

(Nella foto, il presidente del Piemonte Alberto Cirio)





Giochi in Piemonte, la nuova proposta di legge della maggioranza: distanziometro a 250 metri e salvaguardia delle attività già esistenti

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password