Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 11/07/2020 alle ore 20:57

Attualità e Politica

15/06/2020 | 14:56

Giochi fermi nel Lazio: rinvio riapertura per "motivazioni prudenziali", ma la Regione non esclude il dietrofront

facebook twitter google pinterest
giochi regione lazio riapertura operatori scommesse bingo

ROMA - «Motivazioni prudenziali» hanno portato all'ordinanza di Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio, che ha rinviato al 1° luglio la riapertura di sale giochi, sale scommesse e sale bingo. È quanto apprende Agipronews da fonti istituzionali, al termine del primo confronto di oggi tra operatori e i delegati del presidente Zingaretti. Probabilmente, alla base della decisione ci sono anche i due focolai di Covid-19 scoppiati a Roma al San Raffaele e alla Garbatella e da qui, una nuova linea prudenziale che ha coinvolto il settore del gaming nella regione. A ciò si aggiunge la considerazione che alcune tipologie di gioco, come le sale bingo, «sono di permanenza» e dunque potrebbero presentare maggiori rischi per la sicurezza di giocatori e lavoratori. Fonti della Regione confermano comunque che il faccia a faccia odierno con gli operatori «è andato bene». Nella riunione tecnica in programma domani alle 11 ci sarà modo di approfondire «le linee guida sulla riapertura del settore e la differenza tra le varie tipologie di sale e delle categorie di gioco. Secondo la Regione «non è esclusa la differenziazione tra le diverse attività» e dunque una riapertura anticipata almeno per alcuni tipi di sale. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

giochi agipronews notizie settimana scommesse

Giochi, la settimana in un clic

10/07/2020 | 17:52 LUNEDI' 6 LUGLIO Entrate tributarie, effetto Covid – Nel periodo gennaio-maggio 2020 le entrate totali relative ai giochi hanno accusato un calo del 41% rispetto all'anno scorso. È quanto emerge dal report del...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password