Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/01/2021 alle ore 19:05

Attualità e Politica

14/01/2021 | 10:17

Chiusura sale giochi, Perosino (FI) al Governo: "Riaprire al più presto, il blocco favorisce l'illegalità"

facebook twitter google pinterest
giochi senato interrogazione perosino

ROMA - No alla penalizzazione del settore giochi da parte del Governo. Anche in Senato i nodi legati al comparto finiscono in un'interrogazione, presentata in questo caso da Marco Perosino (FI) al Ministro delle Finanze. «Il rischio di veder scomparire tutti questi posti di lavoro dopo la fine del blocco dei licenziamenti e l'inizio delle chiusure di sale scommesse, sale giochi, bar e tabaccherie è enorme», fa presente Perosino. Il senatore ricorda le dichiarazioni del dg dell'Agenzia Dogane e Monopoli, Marcello Minenna, secondo cui «il lockdown ha determinato una riduzione del 25/30% dalla chiusura del gioco legale, facendo riscontrare però un aumento del gioco illegale». Perosino chiede quindi al Governo di riaprire «quanto prima» i luoghi adibiti al gioco legale. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password