Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 01/06/2020 alle ore 20:46

Attualità e Politica

12/05/2020 | 09:00

Giochi, Tar conferma chiusura di sala slot a Reggio Emilia: il distanziometro va rispettato

facebook twitter google pinterest
giochi tar reggio emilia slot

ROMA - Nuova vittoria del Comune di Reggio Emilia al Tar contro i gestori delle sale slot. La seconda sezione del tribunale amministrativo di Bologna ha respinto l'istanza cautelare di un operatore contro l'amministrazione comunale, la Regione e il liceo scientifico Aldo Moro di Reggio per la sospensione di alcuni provvedimenti comunali relativi al contrasto del gioco patologico. In particolare sono state impugnate le delibere applicative della legge regionale del 2017, tre provvedimenti relativi ad altrettante sale giochi emessi nel 2018 e l'ordinanza emessa a gennaio di quest'anno con cui il Comune ha disposto la chiusura della sala gestita dall'operatore, in contrasto con il "distanziometro" (almeno 500 metri dai luoghi sensibili) previsto dalla normativa regionale. Il ricorso era già stato respinto con decreto del giudice monocratico, che aveva poi rinviato la questione alla decisione collegiale. I giudici hanno confermato il precedente verdetto «ritenuta l'insussistenza dei presupposti per l'accoglimento della domanda cautelare». RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password