Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/03/2019 alle ore 17:31

Attualità e Politica

18/04/2018 | 10:49

Giochi, Tar Veneto conferma limiti orari a Bassano del Grappa: “Giusta misura per prevenire ludopatia”

facebook twitter google pinterest
giochi tar veneto limiti orari bassano del grappa

ROMA - I limiti orari per ridurre l’attività di sale a apparecchi da giochi introdotti dal Comune di Bassano del Grappa sono legittimi e rappresentano «un ragionevole contemperamento degli interessi economici degli imprenditori del settore con l’interesse pubblico a prevenire e contrastare fenomeni di patologia sociale connessi al gioco compulsivo». È quanto si legge nella sentenza del Tar Veneto che ha respinto il ricorso di quattro società - Replatz, Slot House, Venetian Unipersonale e 301 srl - contro l’ultimo regolamento comunale, che ha limitato l’attività degli apparecchi da gioco dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 22. Per i giudici, l’ordinanza è basata su «una congrua istruttoria», ovvero i dati della ULSS locale dello scorso anno. Gli studi «evidenziano che la crescita del fenomeno della ludopatia ha riguardato anche l’ambito territoriale considerato» e che l’ordinanza in questione è stata disposta «per tutelare la salute pubblica e il benessere socio-economico dei cittadini». LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

MEF sottosegretario Villarosa delega giochi

MEF, al sottosegretario Villarosa la delega ai giochi

25/03/2019 | 16:21 ROMA - Al sottosegretario all'Economia Alessio Villarosa è stata ufficialmente attribuita la delega al settore giochi: è quanto apprende Agipronews da fonti del MEF, secondo cui il decreto con la delega è stato...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password