Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/09/2018 alle ore 20:40

Attualità e Politica

12/04/2018 | 14:40

Gioco online, Castaldo (Microgame): “Tutela dei giocatori, servono linee guida valide per tutti”

facebook twitter google pinterest
gioco online castaldo microgame

MILANO - «Sui temi della sostenibilità sociale e del gioco responsabile, l'industria del gioco deve avere un ruolo proattivo al fianco dell'ente regolatore, per motivi sia economici che di immagine». È il parere di Marco Castaldo, General Manager di Microgame, intervenuto questa mattina a Milano alla presentazione della ricerca annuale condotta dall'Osservatorio Gioco Online. «In questa ottica si possono individuare due fasi: la prima è quella della prevenzione, che si realizza fornendo al cliente un'esperienza di gioco sostenibile: e quindi, si deve puntare su intrattenimento, buy-in più bassi, spesa media ridotta. C'è poi una seconda fase, quella dell'analisi del problema e dell'intervento. Al riguardo mi sembra che al di là di ciò che possono fare autonomamente gli operatori, la necessità sia quella di avere dall'ente regolatore delle linee guida univoche».
Castaldo ha sottolineato i pregi del sistema di controllo italiano, «veramente unico al mondo. Sono stati standardizzati i processi chiave e incanalati in un modello informatico definito. Se guardiamo all'estero troviamo situazioni molto diverse. Ad esempio nel Regno Unito il conflitto tra l'ente regolatore e gli operatori è continuo e l'autorità è costretta a infliggere sanzioni pesantissime».
MF/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password