Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/06/2018 alle ore 12:15

Attualità e Politica

07/03/2018 | 18:59

Gioco online: Mediatore Europeo chiude caso EGBA su procedure di infrazione

facebook twitter google pinterest
gioco online egba

ROMA - Non c’è stato nessun caso di cattiva amministrazione della Commissione UE riguardo alle segnalazioni di infrazione degli Stati Membri relative al gioco online. Così, con il parere espresso lo scorso 2 marzo, il Mediatore Europeo - organo indipendente e imparziale che chiede conto all’amministrazione dell’UE e conduce indagini su casi di cattiva amministrazione nell’azione di istituzioni, organi, uffici e agenzie dell’Unione - ha chiuso il caso sollevato dall’European Gaming and Betting Association. L’associazione - che raccoglie alcune delle più importanti sigle del gaming online - aveva segnalato al Mediatore il mancato interesse della Commissione nei confronti di diverse segnalazioni di infrazione. Nello specifico erano stati evidenziati i casi di alcuni Stati Membri che, con le loro regolamentazioni del settore, non rispettavano i principi di libera circolazione di merci e servizi previsti dai trattati. «La Commissione - si legge nel parere - ha un’ampia discrezione nel prendere simili decisioni e in base alle sue competenze ha optato per non ritenere fondate tutte le segnalazioni. Nello specifico, dopo aver esaminato il suo operato, non è stata rilevato alcun sintomo di cattiva amministrazione». AG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password