Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/11/2019 alle ore 20:43

Attualità e Politica

28/08/2019 | 16:14

La task force, le polemiche per il “Libro verde” e la crisi di Governo: ora la riforma ippica rischia di ripartire da zero

facebook twitter google pinterest
ippica riforma centinaio crisi governo

ROMA - «Come ministero faremo presto una legge di riforma del settore dell'ippica. Da un anno lavoriamo sulle tematiche basilari del settore che ha aspettative altissime». Così lo scorso 23 giugno Gian Marco Centinaio, Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, indicava la strada maestra per rilanciare un settore da anni in attesa di interventi strutturali. Una via oggi interrotta dalla crisi di governo, che rischia di riportare a zero il progetto di riforma. Peraltro il percorso di formazione della nuova legge non è stato privo di fasi tormentate, ancora prima della fine dell'esperienza di governo giallo-verde. Il testo normativo doveva scaturire dal lavoro di una task force formata nel novembre scorso, composta da personalità eminenti del settore e coordinata da Silvia Saltamartini, del Mipaaft. Tale organismo è però entrato in crisi alla fine dello scorso luglio, quando sul sito del ministero è stato pubblicato il “Libro verde dell'ippica”, contente indicazioni per individuare «azioni concrete per la filiera ippica, al fine di attuare una riforma complessiva del comparto ippico». Un documento diffuso bypassando l'operato della task force, almeno è questa la critica fatta da alcuni suoi esponenti, che per protesta hanno presentato subito le dimissioni. Le posizioni dei dimissionari sono state definite da Centinaio «pregiudiziali, dettate da risentimenti pretestuosi e a mio avviso del tutto incomprensibili». «Per quel che ci riguarda – ha aggiunto il ministro - il percorso avviato non si fermerà qui e di certo non a causa di polemiche sterili e del tutto controproducenti». Storia dei primi giorni di agosto. Di lì a poco la crisi di Governo avrebbe spento l'ottimismo del ministro e messo ancora una volta nell'angolo una riforma già in passato rimandata a più riprese.

MF/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Napoli operazione Alto Impatto: controlli in sale scommesse

Napoli, operazione "Alto Impatto": controlli in sale scommesse

16/11/2019 | 16:25 ROMA - Controlli al tappeto su tutto il territorio, che hanno incluso anche due verfiche amministrative in agenzie di scommesse.  E' il risultato dell'operazione "Alto Impatto", che ha coinvolto gli agenti del Commissariato...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password