Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/10/2018 alle ore 09:57

Attualità e Politica

24/09/2018 | 16:30

Lotto, Tar Lazio: “Sì a revoca della concessione se i proventi arrivano in ritardo”

facebook twitter google pinterest
lotto tar lazio

ROMA - I ripetuti ritardi nel versamento dei proventi del lotto giustificano la revoca della concessione. È quanto ha deciso il Tar Lazio nella sentenza che conferma la chiusura di una ricevitoria di Montelanico, in provincia di Roma, disposta dall’Agenzia Dogane e Monopoli . Per i giudici della Seconda sezione, «la gravità della condotta della ricorrente, connotata da continui e reiterati ritardi nel versamento dei proventi di gioco, giustifica l’adozione della revoca della concessione». Il tribunale spieg che «devono ritenersi provate le violazioni» sanzionate dall’Agenzia, e che «i reiterati versamenti con molti giorni di ritardo fanno venire meno il rapporto fiduciario, fondamentale nel rapporto concessorio». In questo caso di particolare gravità, concludono i giudici, «non è prevista una gradualità della sanzione, ma esclusivamente la sanzione della revoca». LL/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password