Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/07/2018 alle ore 12:47

Attualità e Politica

04/06/2018 | 16:30

Modena, nuova delibera sulle aree comunali: la sala Bingo non chiuderà

facebook twitter google pinterest
modena bingo delibera corassori

ROMA - La Sala Bingo di via Newton a Modena rischia di diventare un caso. Già nello scorso settembre il Pd comunale aveva presentato un'interrogazione sull'attività che sorge proprio a fianco della Polisportiva Corassori. Il destino della sala sembrava segnato con l'entrata in vigore della legge regionale suo gioco, che obbliga alla chiusura o al trasferimento tutte le sale che sorgono a meno di 500 dai punti sensibili (tra i quali figurano, appunto, le strutture sportive). Invece, sembra arrivare una deroga: il Consiglio Comunale, infatti, rispondendo a una richiesta della stessa Corassori (che sorge su un'area comunale), ha approvato una delibera che concede alla società la possibilità di dare in affitto “porzioni di immobile a soggetti terzi diversi dalle associazioni no profit”. Tra questi soggetti c'è, appunto, la sala Bingo, che ha un contratto fino al 2 gennaio 2022. Un contratto che, come sottolinea la stessa delibera, non sarà rinnovato dalla Polisportiva. 

Insomma, la sala di via Newton ha ancora tre anni e sette mesi di tempo prima della chiusura, una situazione che sembra contrastare sia con la normativa regionale, sia con il nuovo regolamento per la concessione delle aree comunali, che negli immobili concessi dal Comune vieta di ospitare «attività che favoriscano dipendenza, ivi comprese quelle del gioco d’azzardo».

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password