Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/09/2021 alle ore 20:34

Attualità e Politica

20/07/2021 | 11:41

Operazione "Gambling", Cassazione conferma condanna per sei imputati: "Pieno inserimento nel sistema criminale"

facebook twitter pinterest
operazione gambling cassazione scommesse

ROMA - Erano tutti coinvolti a pieno nell'organizzazione criminale i sei imputati del processo "Gambling", per i quali la Cassazione ha confermato le condanne ricevute in appello. È quanto si legge nella sentenza della Quinta sezione penale sull'operazione condotta nel 2015 dalla procura Antimafia di Reggio Calabria, che portò a 41 arresti e a sequestri di beni per 2 miliardi di euro.  Una trentina le persone, sia in carcere che ai domiciliari, accusate a vario titolo di aver gestito un giro di scommesse online dall'Italia verso l'estero e di rappresentare gli interessi nel settore della 'ndrangheta.  I giudici supremi hanno respinto il ricorso di Paolo Sciumbata, Francesco Pesce, Pietro Monterosso, Emanuele Cotroneo, Pietro Verduci e Paolo Serpa. Le indagini, scrive la Cassazione, hanno confermato il loro «pieno inserimento» nel sistema criminale e «il concreto contributo alla vita del sodalizio». Per la Cassazione «rappresenta oggetto in fatto insuscettibile» la circostanza che «gli associati finivano per indirizzare i clienti verso modalità illecite di gioco». Nuovo processo d'appello, invece, per altri sei imputati, relativamente ad alcuni capi di imputazione tra cui intestazione fittizia e concorrenza sleale.
LL/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Giochi ADM: sequestrate 18 apparecchiature in provincia di Bari

Giochi, sequestrate 18 apparecchiature in provincia di Bari

21/09/2021 | 17:42 ROMA - I funzionari ADM di Bar hanno portato a termine un duplice sequestro, presso un club situato ad Altamura e un circolo ricreativo a Sannicandro di Bari, per il contrasto al gioco illegale e in ottemperanza alle misure di...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password