Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/04/2018 alle ore 09:34

Attualità e Politica

12/04/2018 | 11:42

Osservatorio Gioco Online, offerta illegale ai minimi dopo l'ingresso dei grandi player internazionali

facebook twitter google pinterest
osservatorio gioco online milano 2018

ROMA - L'azione delle forze dell'ordine e dei Monopoli di Stato contro i siti irregolari, un impianto normativo coerente, un'offerta ampia e competitiva: sono i fattori che, secondo la ricerca dell'Osservatorio Gioco On line presentata oggi a Milano, hanno negli ultimi anni fatto crescere costantemente il mercato del gioco a distanza in Italia. Lo studio individua due modalità attraverso le quali i flussi di gioco che prima confluivano sui siti illegali si sono spostati sul circuito legale: da una parte, l'ingresso sul mercato italiano di grandi player internazionali, attratti da un ecosistema competitivo e ben regolato, ha ricondotto un gran numero di giocatori dal “.com” al “.it”; dall'altra, il continuo ampliamento dell'offerta di gioco ha provocato una robusta migrazione di utenti dai siti esteri a quelli provvisti di concessione statale. Sul fronte della prevenzione e repressione del gioco irregolare, va ricordato anche il blocco sistematico dei siti “.com” da parte dei Monopoli. Questa misura ha visto il coinvolgimento di tutti i provider operanti in Italia, che su indicazione dei Monopoli inibiscono l'accesso ai siti senza concessione. La “lista nera”, continuamente aggiornata, a oggi conta oltre 7000 siti web inibiti.
MF/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password