Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 19/11/2018 alle ore 09:33

Attualità e Politica

23/02/2018 | 10:13

Scommesse, Cassazione: «Licenza di polizia necessaria per la raccolta di gioco»

facebook twitter google pinterest
scommesse cassazione

ROMA - La licenza di pubblica sicurezza è necessaria per svolgere l’attività di raccolta scommesse. Lo ha ribadito la Terza sezione penale della Corte di Cassazione che ha parzialmente accolto il ricorso presentato dal titolare di un centro scommesse collegato a un bookmaker senza concessione. L’indagato era stato condannato dal Tribunale di Trento a un mese di arresto e al pagamento di un’ammenda, per raccolta abusiva di gioco, nonostante avesse chiesto la disapplicazione delle norme sulla licenza per la «peculiare situazione» del bookmaker. In seguito, la Corte d’Appello non aveva valutato la richiesta di conversione della pena detentiva nella pena pecuniaria. La Cassazione conferma che la licenza di polizia «è necessaria per l'esercizio della attività di raccolta di scommesse, anche se svolta a favore di soggetti titolari delle prescritte concessioni o autorizzazioni». Tuttavia, si legge nella sentenza, la Corte di Appello non ha  motivato il no alla richiesta di rideterminazione della pena: «La Corte territoriale ha omesso di considerare tale richiesta» e non può «considerarsi implicito il divieto di conversione». Per questo motivo, la sentenza della Corte di Appello è stata annullata con rinvio per quanto riguarda la richiesta di conversione, mentre il resto del ricorso è stato bocciato. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Scommesse illegali operazione Domino Catania arresti

Scommesse illegali, operazione Domino a Catania: 29 arresti

19/11/2018 | 09:33 ROMA - La squadra mobile di Catania ha eseguito un'ordinanza cautelare, emessa dal Gip su richiesta della Procura distrettuale, per 29 persone nell'ambito di un'indagine su mafia e il mercato della raccolta illecita delle...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password