Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/11/2018 alle ore 20:45

Attualità e Politica

11/09/2018 | 12:28

Snaitech partner del Premio Costruiamo il Futuro: un aiuto agli “eroi” dello sport

facebook twitter google pinterest
snaitech costruiamo il futuro

MILANO – Ventotto associazioni sportive dilettantistiche presenti su tutta l’area metropolitana di Milano si preparano a ricevere un aiuto concreto, sabato 15 settembre, presso il Teatro Carcano di Milano, nel corso della cerimonia per il Premio Costruiamo Il Futuro, iniziativa di cui Snaitech si fa sostenitrice attraverso iZilove Foundation, la propria fondazione dedicata alle good causes.


Laboratori dello sport più puro, piccoli ma fondamentali progetti di vita comune e solidarietà: le società sportive dilettantistiche rappresentano microcosmi da proteggere e sostenere

Attiva dal 2001, la Fondazione Costruiamo Il Futuro si propone ogni anno di sostenere le attività di volontariato del territorio coinvolto, attraverso la distribuzione di contributi in denaro e attrezzature. Quest'anno ha rivolto l'attenzione alle piccole realtà sportive dilettantistiche tramite un bando al quale hanno partecipato ben 205 associazioni provenienti da Milano e provincia.

Di queste, ventotto sono state selezionate dal comitato d’onore come meritevoli e saranno premiate durante la cerimonia, alla presenza delle istituzioni locali, delle autorità e dei partner dell’iniziativa.

A Fabio Schiavolin, Amministratore Delegato di Snaitech, il compito di consegnare il premio ad alcune delle realtà vincitrici, che interverranno insieme a tutti gli atleti e i giovani provenienti dalle realtà più disparate del territorio milanese, uniti per festeggiare lo sport come occasione di crescita, umana e sociale: «Siamo orgogliosi di essere entrati in un team di grande valore come Costruiamo Il Futuro - ha detto Fabio Schiavolin - Quella del volontario è un’attività totalizzante, che impegna cuore, mente e braccia, 24 ore su 24, e rappresenta una straordinaria opportunità di arricchimento. Noi di Snaitech abbiamo avuto modo di sperimentarlo proprio quest’anno, impegnandoci in un programma di volontariato aziendale in ambito sportivo, insieme ai nostri amici di Special Olympics Italia. La strada della solidarietà è impegnativa ma gratificante e noi vogliamo continuare a percorrerla, aiutando chi fa dello sport un veicolo formativo ed educativo, soprattutto nelle realtà più disagiate. Del resto, lo sport è da sempre il nostro mondo e fare “gioco di squadra” è una nostra prerogativa».

Il Premio, alla sua seconda edizione milanese, ha ricevuto il patrocinio di Regione Lombardia, Comune di Milano, Città metropolitana di Milano. Quest’anno il fondo a disposizione delle associazioni sportive è di 54.000 euro, per 22 contributi in denaro e 5 forniture sportive. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password