Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/10/2018 alle ore 08:38

Attualità e Politica

10/11/2017 | 10:41

Giochi, Tar Lombardia blocca chiusura di una sala in provincia di Pavia

facebook twitter google pinterest
tar lombardia pavia sala giochi

ROMA - Il Tar Lombardia ha sospeso la chiusura di una sala giochi di San Martino Siccomario, in provincia di Pavia, a cui il Comune ha imposto l’inibizione dell’attività sulla base del regolamento comunale sulla gestione delle sale, che prevede almeno 250 metri di distanza dai luoghi sensibili. Il giudice Angelo De Zotti ha accolto l’istanza cautelare della Gamefree srl, società responsabile della sala: il motivo del ricorso, si legge nel decreto, è stato ritenuto “apprezzabile”, sia per i “motivi inerenti la comunicazione di avvio del procedimento” sia per i “titoli che legittimano l’attività, contestati a distanza di cinque anni dall’apertura dell’esercizio”. Lo stop all’attività è stato dunque sospeso, mentre la camera di consiglio è stata fissata il 4 dicembre. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password