Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 28/06/2022 alle ore 14:15

Attualità e Politica

23/02/2022 | 18:01

Coronavirus, Draghi: "Lo stato di emergenza non sarà prorogato oltre il 31 marzo, l'obiettivo è riaprire tutto al più presto"

facebook twitter pinterest
Coronavirus Draghi stato emergenza

ROMA - «La situazione epidemiologica è in forte miglioramento, grazie al successo della campagna vaccinale, e ci offre margini per rimuovere le restrizioni residue alla vita di cittadini e imprese. Voglio annunciare che è intenzione del Governo non prorogare lo stato d'emergenza oltre il 31 marzo». Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, intervenendo al teatro del Maggio musicale fiorentino. «Da allora non sarà più in vigore il sistema delle zone colorate. Cesserà ovunque l'obbligo delle mascherine all'aperto», sottolinea, aprendo a un graduale alle allentamento del Green Pass: «Metteremo gradualmente fine all'obbligo di utilizzo del certificato verde rafforzato, a partire dalle attività all'aperto, tra cui fiere, sport, feste e spettacoli. Continueremo a monitorare con attenzione la situazione pandemica, pronti a intervenire in caso di recrudescenze. Ma il nostro obiettivo è riaprire del tutto, al più presto».
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password