Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 07/12/2021 alle ore 09:30

Attualità e Politica

12/04/2021 | 17:26

Giochi, Tar Lazio su distacco delle concessioni online: nuovo no allo stop, la raccolta degli operatori può proseguire

facebook twitter pinterest
gioco online tar lazio concessioni

ROMA - Il Tar Lazio si pronuncia ancora a favore degli operatori contro il distacco delle concessioni per il gioco online. Il tribunale amministrativo ha accolto l'istanza urgente di Baldo Line contro la nota dell'Agenzia Dogane e Monopoli con cui era stata disposta l'interruzione della raccolta di gioco a partire dal 12 aprile. La società, si legge nel decreto monocratico firmato dal giudice Francesco Riccio, «si trova ad essere al momento incisa, in qualità di concessionario per la raccolta dei giochi pubblici, dall’adozione della nota» di Adm, «con la quale l’Agenzia ha imposto all’odierna ricorrente l’interruzione della raccolta del gioco dal giorno successivo alla scadenza della sua concessione». Per il giudice «si possono ritenere sussistenti i presupposti dell’estrema gravità ed urgenza, stante l’oggettiva ed immediata lesività» della nota. «Si può senz’altro porre rimedio ai rappresentati pregiudizi differendo l’esecuzione del predetto provvedimento ai soli fini della continuazione dell’attività di raccolta del gioco gestita» dalla società ricorrente. Baldo Line potrà quindi continuare a raccogliere gioco «sino e non oltre la data della camera di consiglio utile del 12 maggio 2021». LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password