Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/06/2022 alle ore 20:15

Attualità e Politica

23/06/2022 | 17:10

Caso biliardini, Minenna (Adm): "Modifica salva-apparecchi presto operativa, si va verso disciplina senza certificazioni"

facebook twitter pinterest
Caso biliardini Minenna (Adm): Modifica salva apparecchi presto operativa si va verso disciplina senza certificazioni

ROMA - La modifica normativa contenuta nel maxiemendamento che di fatto non equipara più calcio balilla, flipper e ping pong alle slot dal punto di vista delle verifiche tecniche e del nulla osta, «partirà appena entra in vigore la legge»: per le Dogane, «l'approvazione della norma, porterà senza ombra di dubbio ad una disciplina direttoriale tendente ad eliminare le certificazioni per i biliardini». Il direttore dell'Agenzia delle Dogane e Monopoli, Marcello Minenna, commenta così all'Ansa l'approvazione della nuova norma proposta come «semplificazione» proprio dalle Dogane. «Ogni anno l'Agenzia potrà individuare i giochi senza vincita in denaro che per tipologia possono essere esclusi da ogni certificazione o nulla osta», spiega Minenna. Dunque, per chi ha un biliardino in spiaggia «fatta l'autocertificazione, non c'è alcun pericolo multa» e per questo «verranno prorogati i termini al 31 luglio per presentare le autocertificazioni«, di cui non servirà più aspettare l'ok dalle Dogane. Quanto all'imposta, conclude, «esiste da sempre e non è competenza di Adm toglierla né chiedere di toglierla».
RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password