Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/05/2022 alle ore 20:34

Attualità e Politica

25/03/2022 | 15:07

Giochi nel Lazio, Cangianelli (Egp-Fipe): "Necessaria revisione della legge per una concreta ed efficace tutela dei giocatori e dei livelli occupazionali"

facebook twitter pinterest
Giochi Lazio Cangianelli Egp Fipe revisione legge tutela giocatori

ROMA - «C'è l'esigenza politica e morale di revisione della legislazione attuale, nell'ottica - centrale per tutti, operatori compresi - di una concreta ed efficace tutela dei giocatori». Lo ha sottolineato Emmanuele Cangianelli, presidente di Egp-Fipe, nel corso della presentazione ufficiale del Manifesto per la cultura del gioco legale nel Lazio promosso dal coordinamento 'Alleati per la legalità'. «I divieti fisici colpiscono i cosiddetti 'giocatori sociali' e non i compulsivi, che sarebbero i destinatari della misura. Questo comporterà, nelle ultime settimane di quest'anno, la perdita di migliaia di redditi da lavoro, tanto tra dipendenti diretti delle aziende del settore, quanto nei punti generalisti come i bar». Il manifesto - ha aggiunto Gabriele Perrone di Sapar - cerca di «individuare un punto di equilibrio tra tutti gli elementi che coinvolgono il settore del gioco legale come la tutela della salute, della legalità, dell'impresa e del gettito erariale».
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password