Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 01/03/2024 alle ore 11:49

Attualità e Politica

23/11/2023 | 10:37

Gioco illegale, controlli Gdf a Prato: trovati computer con licenza irregolare in un internet point, sequestrati 65 pc

facebook twitter pinterest
Gioco illegale controlli Gdf a Prato: trovati computer con licenza irregolare in un internet point sequestrati 65 pc

ROMA - Controlli sul territorio da parte dei militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Prato. Con riferimento al potenziamento dei servizi di controllo e contrasto del gioco illegale e irregolare nell'ambito del distretto industriale pratese disposto dal Comando Regionale Toscana ed a seguito delle direttive operative emanate dal Comando Provinciale di Prato, il Gruppo di Prato ha avviato un controllo congiunto con funzionari dell’Agenzia dei Monopoli di Stato, Ufficio territoriale di Firenze e personale della Sogei S.p.A. nei confronti di un locale situato nella zona del Macrolotto, formalmente registrato quale internet-point, ma di fatto allestito come sala per il gaming on-line.

Subito dopo l’accesso i Finanzieri hanno potuto constatare l’utilizzo di 65 postazioni di pc, tutte collegate a note piattaforme on-line di giochi di ruolo e con l’ausilio dei tecnici della Sogei hanno svolto più mirati accertamenti dai quali è emerso che tutti i pc presenti all’interno del locale riportavano il medesimo device-code e lo stesso numero di licenza Microsoft per ogni Sistema Operativo installato. Inoltre, su tutti i dispositivi risultava installato un applicativo appositamente realizzato per by-passare i controlli di genuinità della licenza operati in automatico da Microsoft al momento della connessione ad Internet. Pertanto, i militari delle Fiamme Gialle hanno proceduto a disporre il sequestro di 65 pc. 

Complessivamente, nell'ambito degli interventi a contrasto del gioco illecito e delle bische clandestine eseguiti negli ultimi mesi nel Distretto industriale di Prato, sono stati sequestrati 90 apparecchi non conformi alla normativa vigente, circa 350.000 euro in contanti e sono state comminate sanzioni per un totale di 300.000 euro.

RED/Agipro

Foto Credits Dickelbers CC BY-SA 4.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Adm: pubblicizzare siti di gioco illegale è reato

Adm: "Pubblicizzare siti di gioco illegale è reato"

01/03/2024 | 09:39 ROMA - L'Agenzia delle dogane e dei monopoli "rammenta al mondo dell’informazione che pubblicizzare operatori privi di concessione può comportare per gli stessi media, oltre a risvolti di natura penale, anche...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password