Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/05/2024 alle ore 13:02

Attualità e Politica

17/04/2024 | 18:43

Gioco responsabile, rapporto SWG-IGT: spesa effettiva per una famiglia è 35 euro al mese, chi gioca lo fa soprattutto per divertirsi

facebook twitter pinterest
Gioco responsabile rapporto SWG IGT: spesa effettiva per una famiglia è 35 euro al mese chi gioca lo fa soprattutto per divertirsi

ROMA – La spesa effettiva in giochi con vincita in denaro (ovvero la differenza tra giocate e vincite) per una famiglia italiana si attesta a 34,88 euro, poco più di un euro al giorno. Ciò a fronte di 114,14 euro giocati e una vincita media di 79,26 euro mensili. E' quanto emerge dal quarto report “Giocare da grandi” realizzato da Formiche assieme a SWG e IGT e presentato nella sala Capranichetta dell'hotel Nazionale a Roma. All’aumentare dell’importo delle giocate – spiega la ricerca -, si riduce l’aspettativa di vincita proporzionale (ovvero l’attesa rispetto a quanto si vince ogni 100 euro giocati), segno che la consapevolezza sul rapporto tra giocate e vincite è più forte tra chi gioca cifre più consistenti. L’importo medio delle giocate cresce al migliorare della situazione economica famigliare, ovvero i giocatori che ritengono di essere in una condizione economica migliore data dal saldo tra entrate ed uscite nel mese, presentano una spesa media superiore rispetto a coloro che hanno una situazione economica famigliare negativa. Per quanto riguarda il fronte emotivo, l’88% del campione dichiara di essersi divertito almeno in una occasione, all’interno delle sue esperienze di gioco.

In conclusione, la ricerca evidenzia che i comportamenti di gioco rilevati mostrano di avere la loro radice esistenziale più nel generare divertimento che nella reale possibilità di generare un guadagno economico. L’eccesso di spesa o di tempo dedicato a questo tipo di giochi, inoltre, è ampiamente metabolizzato e sembra far parte anch’esso dell’esperienza di gioco. Il divertimento nasce non tanto dalla certezza della vincita, quanto dall’ingaggio, dalla possibilità di sfidare il fato in un contesto caratterizzato dal prevalere di comportamenti consapevoli, in cui anche l’eccesso occasionale (di spesa o di tempo dedicato) fa parte dell’esperienza.

GM/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password