Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 02/07/2022 alle ore 20:45

Attualità e Politica

04/05/2022 | 10:31

Ippica, gli operatori in Senato: "Ristrutturazione della scommessa per permettere al settore di tornare ad essere attrattivo"

facebook twitter pinterest
Ippica operatori Senato scommessa

ROMA - È «auspicabile una ristrutturazione della scommessa ippica, da troppo tempo lasciata alla sua vecchia struttura. I tempi si sono evoluti, sono nate nuove forme di scommessa ed è necessario dare una possibilità al settore di tornare ad essere attrattivo: abbiamo preso contatti col sottosegretario Freni e siamo convinti che si potrà fare un buonissimo lavoro». Lo ha detto Ottavio Di Paolo, presidente dell'Associazione Nazionale Galoppo (ANG) e dell'Associazione Nazionale Allenatori Galoppo (ANAG), nel corso di un'audizione in Commissione Agricoltura al Senato sul ddl sull'Istituzione dell'Agenzia autonoma per l'ippica e disposizioni per la riforma del settore.
Anche per Antonio Viani, presidente dell'Unione Proprietari Galoppo, «senza una seria riforma delle scommesse, diventa difficile pensare a un futuro sostenibile a lungo termine per il nostro settore. Siamo certi che attraverso una riforma complessiva ed efficace sapremo far tornare il nostro sport al centro dell’immaginario collettivo degli italiani», ha proseguito, sottolineando che questo ddl rappresenta «un primo fondamentale passo in avanti» per «affrontare in maniera complessiva il riordino del settore ippico».
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password