Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 02/12/2022 alle ore 19:00

Attualità e Politica

17/11/2022 | 00:01

Mef, Giorgetti assegna un’ampia delega al viceministro Leo: competenza su agenzie fiscali (e giochi), deciderà anche nomine e incarichi

facebook twitter pinterest
delega leo mef gazzetta ufficiale

ROMA - Il viceministro all’Economia, Maurizio Leo, ha ricevuto dal ministro Giancarlo Giorgetti la delega al coordinamento delle attività delle agenzie fiscali. In particolare – è scritto nel decreto pubblicato in serata in Gazzetta Ufficiale - dovrà gestire “le competenze in materia tributaria e fiscale, con particolare riguardo alle funzioni attinenti all’area delle politiche fiscali e del sistema tributario, individuata dalla lettera d) dell’art. 24 del decreto legislativo n. 300 del 1999, e ai compiti previsti dalle disposizioni del capo II del titolo V del medesimo decreto”. Una formula burocratica che non nasconde la sostanza delle cose: il decreto del 1999 ha ridisegnato il ministero dell’Economia e all’articolo 24 assegna al ministero lo svolgimento delle “attività di coordinamento, indirizzo, vigilanza e controllo previste dalla legge sulle agenzie fiscali”. Nella delega, quindi, c’è la competenza sull’Agenzia delle Dogane e Monopoli e di conseguenza sul settore giochi. Non solo: poche righe più in basso, nello stesso decreto, Giorgetti conferisce a Leo la facoltà di presentare “proposta al Ministro per l’attribuzione e la revoca di nomine e incarichi previsti dalle disposizioni vigenti con riferimento al Dipartimento delle finanze, alle Agenzie fiscali e alle relative società strumentali”. Confermate dunque le anticipazioni di Agipronews: Leo è di fatto una sorta di ministro delle Finanze, con diretta competenza sulle entrate (e quindi sui giochi) appena sotto Giancarlo Giorgetti che – da ministro dell’Economia - gestirà il Tesoro. C’è ancora una possibilità che il sottosegretario Federico Freni, che ha ben gestito la delega nell’ultimo anno, possa rientrare nei giochi: al comma 5 dell’articolo 1 del decreto Mef, si assegna a Leo “il coordinamento delle attività dei Sottosegretari di Stato cui sono delegati compiti in materia tributaria e fiscale”.

 

NT/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password