Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/10/2021 alle ore 21:05

Attualità e Politica

29/06/2021 | 16:12

Giochi in Piemonte, chiusa la seduta del Consiglio Regionale: convocata nuova capigruppo, l'opposizione dice no al ritorno delle slot nei bar

facebook twitter pinterest
giochi piemonte consiglio regionale emendamento slot bar

ROMA - Si è chiusa con una nuova convocazione della capigruppo la seduta odierna del Consiglio Regionale del Piemonte, al cui ordine del giorno c'era la discussione generale sul ddl della Giunta sul gioco. Polemica nel finale tra l'assessore alla Sicurezza, Fabrizio Ricca, e l'opposizione riguardo la presentazione di alcuni emendamenti da parte della maggioranza. Nel mirino delle minoranze c'è in particolare la proposta di modifica all'articolo 18 presentata dalla Lega, che consentirebbe il ritorno degli apparecchi da gioco "tagliati" dopo la legge nel 2016 anche negli esercizi generalisti come i bar. Netta la posizione del consigliere Marco Grimaldi (Luv) che ha chiesto il ritiro dell'emendamento così come la disposizione che prevede l'installazione delle slot nelle tabaccherie che pure vi avevano dovuto rinunciare dopo l'entrata in vigore dell'attuale legge contro la ludopatia. Il botta e risposta tra maggioranza e opposizione ha riguardato anche il parere contrario espresso dal Consiglio delle Autonomie Locali, nei confronti del quale Preioni ha comunque sottolineato «il massimo rispetto». Nonostante «l'argomento divisivo e ideologizzato, ribadisco la volontà e l'interesse della maggioranza ad avere emendamenti di merito, purché non stravolgano la nostra proposta», ha concluso il capogruppo della Lega.
LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password