Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/10/2021 alle ore 10:29

Attualità e Politica

26/07/2021 | 12:21

Agcom, presentata la relazione annuale 2021: "Contenuti online, manca adeguata disciplina di protezione dei minori"

facebook twitter pinterest
relazione annuale agcom giochi

ROMA - Nell'ordinamento italiano manca «una organica e adeguata disciplina di protezione dei minori applicabile ai contenuti online». Lo dice l'Agcom nella relazione annuale presentata oggi al Parlamento dal presidente Giacomo Lasorella. «L'attuale normativa di intervento in materia di contenuti online risulta frammentata - sottolinea l'Authority - e si riferisce, in particolare, al settore del diritto d'autore, del contrasto al gioco d'azzardo, della classificazione delle opere audiovisive destinate al web e dei videogiochi, nonché all'hate speech e alle attività di prevenzione e contrasto del fenomeno del cyberbullismo. Settori importanti e delicati, ma ben lungi dal coprire l'intero spettro delle competenze dell'Autorità». Nel corso del 2020, ricorda il report, «l’Autorità ha portato avanti lo svolgimento delle attività di vigilanza e sanzionatorie introdotte dal Decreto dignità, in ordine al rispetto del divieto di qualsiasi forma di pubblicità relativa a giochi o scommesse con vincite di denaro, nonché al gioco d’azzardo». Nello specifico, l’Agcom «ha condotto accertamenti sulla divulgazione online di annunci inerenti alle suddette attività, e, nell’ottobre 2020, ha comminato una sanzione amministrativa pecuniaria nei riguardi di Google per aver diffuso, mediante il proprio motore di ricerca, pubblicità vietata».
LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password