Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/05/2024 alle ore 18:30

Estero

11/04/2024 | 17:00

Giochi, Spagna: divieto di pubblicità, la Corte Suprema annulla molte restrizioni del decreto regio

facebook twitter pinterest
Giochi Spagna: divieto di pubblicità la Corte Suprema annulla molte restrizioni del decreto regio

ROMA - La Corte Suprema spagnola ha parzialmente accolto il ricorso della Spanish Digital Gaming Association (Jdigital) contro il regio decreto 958/2020, che vietava accordi di sponsorizzazione tra celebrità e gli operatori. Il decreto - si legge su IGB - era entrato in vigore nel novembre del 2020 e il ricorso dell’Associazione spagnola del gioco digitale era stato respinto nel novembre 2023 dalla Corte Costituzionale.

La Corte Suprema spagnola ha ritenuto che alcune delle misure del Regio Decreto fossero prive di base giuridica: “La sentenza ritiene che la pubblicità fa parte della libertà d'impresa ed è soggetta a limiti. Tuttavia, tali limiti e divieti, nella misura in cui incidano anche sull’esercizio di una lecita attività d’impresa, devono avere sufficiente copertura giuridica, senza poter essere disciplinati da norme regolamentari autonome ed estranee ai criteri e ai limiti fissati dal legislatore”.

Annullato, dunque, l'articolo 13, che riguarda l'orientamento della pubblicità verso nuovi clienti: gli operatori spagnoli potranno promuovere i servizi ai giocatori che hanno un account da meno di 30 giorni. È stato cancellato l'articolo 15, che vieta la comparsa di personaggi famosi nella pubblicità. Rimossi dal decreto anche il comma 1 dell'articolo 23 e il comma 3 dell'articolo 25, che vietavano la pubblicità di giochi su piattaforme di condivisione video come You Tube. Sarà permessa anche la pubblicità sui social media a tutti gli utenti di età superiore ai 18 anni. Negli annullamenti non figura l'articolo 12, che riguarda il divieto di sponsorizzazione sportiva.

GL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password