Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 12/06/2024 alle ore 20:32

Estero

18/05/2023 | 16:55

Giochi, Svezia: il governo chiede maggior collaborazione tra l’ente regolatore e l’autorità finanziaria

facebook twitter pinterest
Giochi Svezia il governo chiede maggior collaborazione tra l’ente regolatore e l’autorità finanziaria

ROMA – Il governo svedese ha richiesto all’ente regolatore del settore giochi e scommesse, la Spelinspektionen e all’autorità nazionale di supervisione finanziaria, la Finansispektionen, di lavorare in sinergia per combattere il gioco illegale. Tramite una collaborazione più forte, il governo auspica che si possa riuscire a controllare in modo più stringente le transazioni economiche legate al gioco. Questa iniziativa segue l’introduzione di nuovi poteri per l’ente regolatore, che entreranno in vigore nei prossimi sei mesi, e la nuova legge contro il gioco illegale che stabilisce che tutti gli operatori nel Paese debbano dichiarare ogni tipo di transazione economica che operano, garantendo un controllo maggiore sugli operatori non autorizzati. Spelinspektionen potrà inoltre attuare dei controlli senza preavviso per verificare la correttezza delle operazioni di ogni operatore e punto vendita. Camilla Rosenberg, direttore generale dell’ente regolatore, ha dichiarato che l’unione di intenti tra le due realtà amministrative porterà a “usare tutti gli strumenti a disposizione in modo efficiente”.

GF/Agipro

Foto Credits Johan Fredriksson CC BY-SA 3.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password