Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 06/06/2020 alle ore 20:40

Estero

05/05/2020 | 14:15

Ippica, Irlanda: gli operatori chiedono al Governo la data per la ripresa delle corse

facebook twitter google pinterest
Ippica Irlanda operatori Governo data corse

Ippica, Irlanda: gli operatori chiedono al Governo la data per la ripresa delle corse

ROMA - Come in Italia, anche in Irlanda gli operatori ippici attendono una data per la ripresa delle corse: la Horse Racing Ireland chiede chiarezza al Governo, dopo il discorso alla nazione del premier Leo Varadkar di venerdì scorso, in cui non è stato fatto alcun accenno al settore. Inizialmente sembrava che ci fossero segnali incoraggianti per una ripresa anticipata delle corse, dal momento che alcune attività all'aperto sarebbero state consentite già nella prima fase di riaperture, prevista per il 18 maggio. Ma la tabella di marcia per la riapertura graduale delle attività - pubblicata poco dopo il discorso del premier - ha chiarito che non sarebbero stati consentiti sport a porte chiuse in Irlanda fino al 29 giugno: una decisione che ha colto alla sprovvista la Horse Racing Ireland, che si aspettava che le corse ippiche sarebbero state invece tra le prime discipline sportive a beneficiare di un allentamento delle restrizioni. Un ulteriore prolungamento del periodo di stop delle corse - fa sapere l'associazione - metterebbe in ginocchio il settore, che ha un valore stimato di 2 miliardi di euro per l'economia irlandese e offre oltre 15mila posti di lavoro.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password