Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/09/2018 alle ore 12:02

Estero

06/07/2018 | 16:08

Malta, Gaming Authority: nel 2017 ricavi e tasse per 66,3 milioni di euro (+6%)

facebook twitter google pinterest
Malta Gaming Authority

ROMA - I ricavi generati dalla Malta Gaming Authority (Mga) nel 2017 sono stati di 66,3 milioni di euro, in crescita del 6% rispetto ai 62,5 milioni del 2016, mentre allo Stato sono tornati in tasse 59,1 milioni. E’ quanto ha resto noto la Mga nel suo report annuale, in cui si stima che l’industria del gioco nel suo complesso ha generato un valore aggiunto da 1,1 miliardi di euro per l’economia del Paese e assicura 6.600 posti di lavoro direttamente, considerando anche l’indotto sono 9.800. Complessivamente il gaming pesa per l’11,3% sull’economia nazionale. Il settore è pronto a una svolta, visto che nel corso del 2018 entrerà in vigore il nuovo Gaming Act, che prevede un sistema di monitoraggio, controlli più incisivi anche per la prevenzione e il contrasto del match fixing e del riciclaggio di denaro, un innalzamento delle misure di tutela per i giocatori, con sanzioni più dure.

«L’ultimo anno è stato esaltante per noi - dice Heathcliff Farrugia, Chief Executive Officer della MGA - Abbiamo lavorato senza soste su vari progetti adesso sono alle fasi finali, tra cui il nuovo assetto normativo e l’applicazione delle direttive comunitarie per il contrasto al riciclaggio. Nel 2018 abbiamo migliorato ancora gli standard regolamentari, rafforzando i controlli».

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password