Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/09/2020 alle ore 19:00

Estero

03/07/2020 | 17:33

Scommesse, la English Football League contro il divieto di sponsorizzazioni: "Contributo fondamentale per lo sport"

facebook twitter google pinterest
Scommesse English Football League sponsorizzazioni

ROMA - La English Football League ha criticato la proposta di introdurre un divieto per le sponsorizzazioni di scommesse nello sport, perché il settore contribuisce con oltre 40 milioni di sterline (oltre 44 milioni di euro) ogni stagione per l'organizzazione dei campionati. Il divieto per le sponsorizzazioni delle scommesse era una delle 66 raccomandazioni formulate dalla House of Lords del Regno Unito nel suo rapporto "Gambling Harm - Time for Action", in cui sono state avanzate delle proposte per rafforzare il quadro normativo sul gioco in Gran Bretagna: nel rapporto, la House of Lords proponeva di eliminare gradualmente le sponsorizzazioni, entro il 2023, per le squadre impegnate nei campionati minori. Secondo l'EFL - che gestisce la Championship, la League One e la League Two - tale decisione potrebbe minacciare la stabilità finanziaria dei club. «La pandemia di Covid-19 rappresenta forse la sfida più grande mai affrontata per i club EFL e il contributo di oltre 40 milioni di sterline delle società di scommesse è importante come non lo è mai stato», ha spiegato un portavoce della EFL a iGamingBusiness.
«Crediamo fermamente che un approccio collaborativo e basato sulla prevenzione dei rischi del gioco, che sia anche in sintonia con le esigenze economiche dello sport, rappresenti un beneficio molto maggiore rispetto al divieto». Il portavoce di EFL ha spiegato che l'organizzazione sarebbe disposta a collaborare con il Governo e con il settore per trovare un accordo soddisfacente. «L'EFL ha un dialogo aperto con tutte le parti interessate: è nostra convinzione che le organizzazioni sportive possano lavorare con il Governo e il settore per garantire che l'accordo sia sostenibile e responsabile per tutti gli attori coinvolti».
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password