Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/05/2024 alle ore 21:07

FEI Jumping European Championship 2023

01/09/2023 | 18:24

Oggi assegnate le prime medaglie a Italia. Open to Meraviglia – FEI Jumping European Championship Milano 2023, all’Ippodromo Snai San Siro

facebook twitter pinterest
Oggi assegnate le prime medaglie a Italia. Open to Meraviglia – FEI Jumping European Championship Milano 2023 all’Ippodromo Snai San Siro.

ROMA - L’oro della competizione a squadre è stato conquistato dalla Svezia con 9.51 penalità, con un quartetto formato da Henrik von Eckermann (Iliana), Wilma Hellstrom (Cicci BJN), Jens Fredricson (Markan Cosmopolit) e Rolf Goran Bengtsson (Zuccero), chef d’equipe Henrik Ankarcrona.

Il podio è stato completato dall’Irlanda (18.00), seconda con Michael Duffy (Cinca 3), Trevor Breen (Highland President), Shane Sweetnam (James Kann Cruz) e Eoin McMahon (Mila), e dall’Austria (22.77, terza con Gerfried Puck (Equitron Naxcel V), Katharina Rhomberg (Cuma 5), Max Kuhner (Elektric Blue P) e Alessandra Reich (Oeli R).

La gara assegnava anche tre “pass” per Parigi 2024: la qualificazione olimpica, oltre che dall’Austria, è stata ottenuta dalla Spagna (25.59) e dalla Svizzera (25.92), rispettivamente quinta e sesta nella classifica assoluta.

Queste tre nazioni sono state le meglio classificate tra le sei squadre che non avessero già ottenuto in precedenza la qualificazione, negando così il “pass” all’Italia (40.42).

L’Italia avrà un’ulteriore possibilità di qualificazione olimpica con la finale di FEI Jumping Nations Cup (28 settembre – 1 ottobre a Barcellona): un solo “pass” disponibile, alla squadra migliore classificata tra quelle non ancora ammesse a Parigi 2024.

Gli azzurri hanno chiuso soltanto decimi, con Emanuele Gaudiano su Crack Balou, eliminato dopo diversi errori sugli ostacoli e due rifiuti), Alberto Zorzi su Highlight W (5 penalità), Emanuele Camilli su Odense Odeveld (8) e Giampiero Garofalo su Max van Lentz Schrans (9).

La gara odierna valeva anche come 2º round di qualificazione per la finale individuale di domenica 3 (ore 12 round 1, ore 14.05 round 2) alla quale sono stati promossi i primi 25 binomi in classifica. Tra questi 25 è sempre più saldo al comando lo svedese Jens Fredricson, al terzo netto consecutivo con Markan Cosmopolit (0 penalità), davanti allo svizzero Steve Guerdat con Dynamix de Belheme (0.43) e l’irlandese Michael Duffy con Cinca 3 (2,18).

Tra gli italiani uno soltanto promosso alla finale per i ‘Top 25’: Emanuele Camilli con Odense Odeveld (17º, 9.18). Finisce qui invece l’Europeo di Alberto Zorzi con Highlight W (35º, 17.02), Giampiero Garofalo con Max van Lentz Schrans (38º, 17.79) e Emanuele Gaudiano con Crack Balou (70º, 22.45). Fuori dalla finale anche Francesco Turturiello, che era in gara a titolo individuale con Made In’t Ruytershof (39º, 18.05).

 

DOMANI – Domani giornata di riposo per i finalisti della competizione inviduale di Italia. Open to Meraviglia – FEI Jumping European Championship Milano 2023. Tuttavia campo di gara in piena funzione e riservato allo CSI2*. Alle ore 13 si disputerà il Graziano Mancinelli Grand Prix, seguito alle ore 15.30 da un Equestrian Show.

RED/Agipro

Foto credits - FEI

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password