Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 04/03/2024 alle ore 15:00

Ippica & equitazione

13/09/2023 | 18:30

Equitazione, Fei: inizia domani a Montelibretti l'Europeo Juniores e Young Riders di concorso completo

facebook twitter pinterest
INIZIA DOMANI A MONTELIBRETTI L'EUROPEO JUNIORES E YOUNG RIDERS DI CONCORSO COMPLETO.

ROMA - Con l’horse inspection e la dichiarazione delle squadre, il FEI Eventing European Championship for Juniors and Young Riders a Montelibretti è entrato nel vivo.
Confermate le 19 bandiere rappresentate da 123 binomi al via in quello che l’evento giovanile clou della stagione.

Tra questi molte delle promesse della disciplina, come il tedesco Mathies Rüder, campione in carica tra gli juniores con il titolo conquistato nel 2022 ad Hartpury, in Gran Bretagna. Rüder è figlio d’arte: suo padre Kai gareggia ai massimi livelli nel completo e vanta la partecipazione a un’olimpiade, due mondiali e due europei nei quali ha vinto l’oro a squadre nel 2019.

In gara, per difendere entrambi i titoli conquistati nel 2022 anche la Gran Bretagna, accreditata come una delle favorite sia tra gli juniores che gli young riders.
Sarà comunque una bella lotta con Francia e Germania con le quali i britannici si sono divisi tutte le medaglie d’oro, individuali e a squadre, nelle ultime otto edizioni dell’Europeo.

L’Italia presenta un gruppo di azzurrini fortemente motivati e intenzionati a salire sul podio del doppio appuntamento continentale, come accaduto nel 2016 proprio a Montelibretti, con il bronzo a squadre degli young riders.

Quello di quest’anno è infatti il secondo Campionato d’Europa giovanile di concorso completo che viene organizzato negli impianti del Centro Militare di Equitazione, il decimo in Italia.

Del Team Italia fanno parte i due campioni nazionali in carica, Leopoldo Petrini (juniores) e Pasquale Migliaccio (young riders). In gara in rappresentanza del Centro Equestre Militare anche il Caporal Maggiore Matteo Orlandi che quest’anno ha fatto parte della squadra nazionale italiana seniores seconda classificata nelle tappe della FEI Eventing Nations Cup di Montelibretti e di Avenches.

STREAMING TV E PROGRAMMA GARE

Tutte le prove del Campionato d’Europa Young Riders e Juniores di concorso completo saranno trasmesse in diretta streaming su FEI.TV – clicca QUI, e su www.greventing.com, sito ufficiale dell'Europeo, nella pagina dedicata – clicca QUI.
 
Domani, giovedì 14 settembre - prima parte del test di dressage con inizio alle ore 8:00 per gli juniores e alle 15:00 per gli young riders.
Venerdì 15 settembre - seconda parte del test di dressage.
Sabato 16 settembre - cross-country (ore 9:00 juniores; 14:00 young riders.
Domenica 17 settembre – salto ostacoli e consegna medaglie (ore 11:00 juniores; 14:00 young riders).
 
LE SQUADRE AZZURRE

Tutti e 11 i cavalli della rappresentativa italiana hanno superato brillantemente l’horse inspection e il tecnico selezionatore Jacopo Comelli ha annunciato i binomi che faranno parte delle squadre Juniores e Young Riders.
 
I quattro del team Juniores sono Sarah Giulia Goldschlag (Tintoretto del Quadrifoglio), Giulia Mannoni (Invictus), Andrea Gaia Dissette (Luvis), Federica Vincenti (Bad Boy Z).
Leopoldo Petrini (Emerald Jonny) e Sofia Pini (Corgary Kansas) che gareggeranno quindi solo a titolo individuale.

Camilla Luciani (Athina Quandolyn), Pasquale Migliaccio (Myvatn de Remella), Edoardo Fortini (Cooley Showtime) e il Caporal Maggiore Matteo Orlandi (Quality in Time) fanno invece parte della squadra Young Riders. Maria De Angelis Corvi (Bungowla Diamond Time) sarà via solo a titolo individuale.

Commenta il tecnico selezionatore azzurro Jacopo Comelli, da 11 anni impegnato nello staff federale nel settore giovanile del concorso completo: “Ovviamente il rappresentare l’Italia - dice - viene vissuta con molta consapevolezza da tutti noi del Team Italia. In un europeo la pressione è maggiore, anche se gareggiando a Montelibretti, una meravigliosa palestra la nostra disciplina, viene meno la novità del fattore campo. In questa edizione ci sono tantissime squadre, soprattutto nella categoria juniores, e come sempre le squadre più temibili sono Gran Bretagna, Francia e Germania. Per quanto riguarda i nostri ragazzi devo dire che la preparazione per questo appuntamento è andata avanti al meglio. Il gruppo degli juniores è più verde, con due debuttanti in una gara di questo livello, mentre gli young riders sono tutti più che confermati. Sono ottimista e spero che da loro domenica prossima mi possa arrivare un bel regalo, visto che il 17 sarà il mio compleanno”.

Oltre al Tecnico Selezionatore, la delegazione italiana è composta dal Capo Equipe degli Juniores, Sara Bertoli, dal Capo Equipe degli Young Riders e Tecnico di Dressage Zilla Pearse e dal veterinario di squadra Marco Eleuteri.

RED/Agipro

Foto credits: Massimo Argenziano

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password