Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 14/11/2019 alle ore 20:44

Ippica & equitazione

04/10/2019 | 16:04

Ippica, Capannelle: Zacapa Bi in pista nel Premio Gitana D'Asolo

facebook twitter google pinterest
Ippica Capannelle Premio Gitana D'Asolo

ROMA - Il sabato del trotto alle Capannelle propone un convegno di discreto livello tecnico imperniato che avrà il suo clou tecnico nel Premio Gitana D'Asolo, un miglio per discreti quattro anni nel quale si rivede all'opera Zacapa Bi dopo il rientro più che incoraggiante fornito proprio sulla pista romana lo scorso 4 settembre. In sediolo Federico Esposito che avrà il compito di tenere a bada avversari comunque pericolosi come Zeta Jones Gar e Zahrah che sale un po' di categoria, ma lo fa sulla scorta di un periodo di forma estremamente positivo e contrassegnato da una sequela di quattro vittorie consecutive. Anche Zante Breed può essere della partita in un contesto comunque interessante. Sempre i quattro anni, ma di livello tecnico leggermente inferiore, saranno protagonisti della quinta corsa che sarà abbinata a una delle seconde Tris del pomeriggio. Anche qui l'incognita della meccanica, stavolta per Zambesia Dany che a percorso netto sembrerebbe superiore agli avversari. La base piazzata per gli scommettitori potrebbe essere quella rappresentata da Zacinto Dl. Una delle basi di pronostico più interessanti dell'intero pomeriggio è quella rappresentata da Ribot Ek che si presenterà con i gradi del favorito nella prova per anziani di categoria E che chiuderà il convegno. Affollata e interessante anche la prova per i puledri ancora alla ricerca della loro prima vittoria in carriera con riflettori puntati su Bon Jovi Jet, mentre Alice Grif dovrebbe rappresentare il punto di riferimento della prova di apertura riservata ai gentlemen. Una categoria G (2.a corsa) e una qualitativa corsa per anziani (6.a corsa) completano il convegno.
Domenica di passaggio, questa volta tra la giornata dell’Archidamia e del Villa Borghese e la prossima del Pandolfi. In programma sei corse, questa volta niente corse tris ma in ogni caso tasso qualitativo garantito da una ottima condizionata per i due anni sui 1500 metri della pista grande che sarà attiva quattro volte mentre le altre due corse si disputeranno sul dirt. Ci sarà anche una maiden , una corsa per i dilettanti e gli handicap saranno quattro mentre le distanze andranno dai 1200 fino ai 2000 metri. La buona condizionata vedrà in campo ottimi cavalli come Spirit Noir, piazzato duplice di listed, opposto al dernier cri Smart Rag ma anche a Coco Charm, fresca terza di Marinare, poi ancora Pueblo, Elysee Mumtaza e Galador. Una bella corsa che non mancherà di attrarre l’attenzione degli appassionati come del resto le altre perché il tratto comune di quasi tutte le corse che si disputano alle Capannelle è costituito dalla incertezza e quindi dalla spettacolarità.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Ippica Ippodromo Snai La Maura

Ippica, all'Ippodromo Snai La Maura Zaffiro Jet non perdona

13/11/2019 | 08:40 ROMA - All’Ippodromo SNAI La Maura il primo dei tre appuntamenti di questa settimana con il trotto milanese. Pietro Gubellini ha aperto e chiuso il pomeriggio firmando un bel doppio: particolarmente probante il successo...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password