Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 12/06/2021 alle ore 20:40

Ippica & equitazione

23/04/2021 | 15:02

Ippica, Capannelle: domenica 25 aprile il Premio Parioli e Premio Regina Elena

facebook twitter pinterest
Ippica Capannelle domenica 25 aprile Premio Parioli Premio Regina Elena

ROMA - Domenica 25 aprile all'ippodromo Capannelle è in programma l'attesissima disputa delle Ghinee italiane, il Premio Parioli e il Premio Regina Elena, due corse fondamentali - si legge in una nota - che incoroneranno il miglior tre anni sulla distanza dei 1600 metri, maschio per il Parioli e femmina per il Regina Elena. Una giornata ricchissima all’interno della quale si si disputerà anche il prestigioso Premio Botticelli, storica listed di avvicinamento al Derby, ma anche il Carlo Chiesa, una tradizionale prova per velociste sui 1200 metri, e il Premio Pio Settimi, una condizionata per femmine anziane di preparazione ai grandi appuntamenti primaverili a loro riservati.
Tra i maschi del Parioli, 13 in campo, spicca Bjorn fresco di vittoria nel Gardone, sfidato da Vis a Vis, laureato del Gran Criterium. Oltre a loro anche Closer Look e Terrible Land dal simile approccio, Collinsbay e Cirano, il vincitore del Pisa Lord Bay, l’ultimo acquisto Fayathaan, il cresciutissimo Mordimi, Wopart, Rissani, Convivio, Warrior Within. Spettacolo  assicurato.
Saranno 10 invece le femmine che si affronteranno per conquistare il prestigioso Premio Regina Elena. Le più accreditate per la vittoria finale sono Aria Importante, seconda di Gran Criterium e rientrata vincendo il Seregno; Wakanaka, tre volte vincitrice di listed e devastante nella sua prima prova sulla distanza; quindi Mukamayezah, con la compagna Sphere of Fire. Contro questo poker se la vedranno Virgin Isla, molto attesa così come Fulgentia, le ottime Havana Love, Memo dee L’Alguer, Strawberry Sauce e Venere Rockeby.
Il ricco pomeriggio ippico ci riserva anche il Premio Botticelli, listed importante che porta decisamente al Derby: per i primi due sul traguardo via libera verso il più atteso appuntamento dell’ippica italiana in programma il 23 maggio. Nel nome di Carlo Chiesa, grande presidente dei proprietari di galoppo, correranno le femmine in un confronto intergenerazionale sulla distanza dei 1200 metri.
In tutto saranno nove corse, accanto a Parioli, Regina Elena, Botticelli e Carlo Chiesa, avremo due corse riservate alla splendida realtà dei purosangue arabi, oltre ad una condizionata che ricorda un grande proprietario come Pio Settimi. Tutte le corse saranno in pista grande, tranne il Carlo Chiesa in pista. I partenti totali in nove corse saranno 95, una media di 10,5 a corsa.
RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password